La Notte Bianca dell’UNESCO chiude Le Vie dei Tesori: nove siti aperti gratuitamente

0

NOTTE BIANCA DELL’UNESCO
27 | 28 | 29 ottobre
PALERMO | MONREALE | CEFALU’

Visitare il Palazzo della Zisa illuminato dalla luna, perdersi tra imosaici della Cappella Palatina, scoprire un inedito e artistico Ponte dell’Ammiraglio o la Cattedrale immersi nella notte, salire alla luce delle candele sui balconi di Palazzo di Rudinì… O anche passeggiare nei chiostri dei monaci, ritrovando i loro silenzi, e da lì entrare nel duomo immenso.

Ritorna la Notte Bianca dell’UNESCO che già lo scorso anno attirò oltre 50 mila visitatori, inserita nell’ultimo
weekend de LE VIE DEI TESORI. Venerdì 27 ottobre sarà possibile visitare in notturna, dalle 19 a mezzanotte, i sette monumenti palermitani che fanno parte del sito seriale UNESCO Arabo Normanna: la
Cattedrale; Palazzo Reale con la Cappella Palatina; la chiesa di San Giovanni degli Eremiti; la chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio | La Martorana; la chiesa di San Cataldo; il Palazzo della Zisa e il Ponte dell’Ammiraglio.

Sabato 28 toccherà invece a Monreale che aprirà il Duomo e il chiostro benedettino, e domenica 29 chiuderà Cefalù, sempre con il Duomo e il chiostro, visitabili dalle 19 a mezzanotte. Previsto anche un piccolo cartellone di concerti, tutti ad ingresso libero.

IL CARTELLONE DI CONCERTI. Un preludio si avrà già mercoledì sera 25 ottobre alle 19,30 in Cattedrale, a Palermo, dove l’Orchestra Sinfonica Siciliana, diretta da George Pehlivanian, affronterà la “Sinfonia in Re minore n. 0 “Die Nullte”, in quattro movimenti del compositore austriaco Anton Bruckner. Da venerdì alle 19, ingresso gratuito ai sette monumenti palermitani del sito seriale; Ponte dell’Ammiraglio sarà oggetto di una speciale e affascinante illuminazione artistica.

Omaggio ai popoli del Mediterraneo, sabato alle 21, in piazza Bellini: prima un concerto di musica multietnica del gruppo Pampa Mediterranea; quindi un viaggio nella musica classica araba dal Medio Oriente all’Andalusia, passando per le corti arabe di Sicilia, proposto da Daniele Guttilla all’oud (liuto arabo) e da Armando Fiore alle
percussioni (Tar, darbouka, riqq). Domenica, dalle 21 a mezzanotte, proiezione di video art ai Quattro Canti di città. Domenica, dalle 21 a mezzanotte, proiezione di video art ai Quattro Canti di città. Sarà aperto Palazzo di Rudinì, il sito quest’anno più visitato de Le Vie dei Tesori: il pubblico seguirà un percorso alla luce della candele
per giungere sul balcone affacciato sul Teatro del Sole.

Sabato 28 ottobre, la festa dell’UNESCO si sposterà a MONREALE: dalle 19 alle 24 saranno aperti alle visite il duomo normanno e il chiostro benedettino. Alle 19,30 nel Duomo è in programma il concerto “Laudate pueri RV 601” e brani sacri di Antonio Vivaldi, a cura del Kandinskij Chamber Ensemble.

Domenica 29 ottobre, infine, dalle 19 alle 21, saranno aperti alle visite sia il Duomo di Cefalù che il chiostro; alle 19,30, il concerto de “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi, proposte dal gruppo strumentale di Archi dell’Orchestra Sinfonica Siciliana. Direttore e violino solista, Massimo Barrale.
Simonetta Trovato

 

PROGRAMMA “NOTTE DI ZUCCHERO”

1 NOVEMBRE DALLE ORE 10 ALLE ORE 13

Palazzo Bonocore

Dalle ore 10 alle 11: tre laboratori di narrazione in successione narrate dagli attori e lettura di favole per bambini.

Dalle ore 11 alle 12: laboratorio a cura di Maurizio Forestieri e proiezione del trailer del cartoon dedicato a Federico II di Svevia.

 

Palazzo delle Aquile

Dalle ore 10 alle 13: Nell’atrio del Palazzo di Città il salone di trucco e parrucco a cura della scuola New Sem e di Pino Ciacia. Il maestro coiffeur realizzerà delle acconciature “di zucchero” trasformando i bambini in piccoli “pupetti”.

Dalle ore 10 alle 13: Nella Sala delle Lapidi il laboratorio teatrino dei pupi antimafia di Angelo Sicilia.

Dalle ore 10 alle 13: Nella sala Rostagno il laboratorio “Di pupi di zucchero” a cura di Dora La Duca e del maestro pasticcere Rosciglione. I bambini, con le mani in pasta, realizzeranno dei piccoli pupi di zucchero da dipingere.

Piazza Pretoria – Performance di danza, canto e recitazione della Lapa del Teatro Ditirammu

Teatro Bellini – ore 11: Il laboratorio Baby Planner che insegnerà ai bambini come fare i “cuppiteddi nicareddi” a cura de La Matassa

Dalle ore 12 alle 13: il Lab Lis, un laboratorio sulla lingua dei segni insegnata ai bambini.

Bunker Antiaereo sotto piazza Pretoria / Tenda a Piazza Bellini

Ore 10: Laboratorio Baby Planner sulle “Storie di zucchero e sale”, a cura de Il Giardino delle Idee.

Ore 12: Laboratorio Baby Planner su “Una dolce, dolce festa” a cura di Omnia Cultura.

 

Piazza Bellini – performance di danza, canto e recitazione della Lapa del Teatro Ditirammu

 

1 NOVEMBRE DALLE ORE 16 ALLE ORE 19 

Palazzo Bonocore

Dalle ore 16 alle 17: Tre laboratori di narrazione in successione narrate dagli attori e lettura di favole per bambini.

Dalle ore 17 alle 18: Laboratorio a cura di Maurizio Forestieri e proiezione del trailer del cartoon dedicato a Federico II di Svevia.

 

Palazzo delle Aquile

Dalle ore 16 alle 19: Nell’atrio del Palazzo di Città il salone di trucco e parrucco a cura della scuola New Sem e di Pino Ciacia. Il maestro coiffeur realizzerà delle acconciature “di zucchero” trasformando i bambini in piccoli “pupetti”.

Dalle ore 16 alle 19: a Sala delle Lapidi il lab teatrino dei pupi antimafia di Angelo Sicilia.

Dalle ore 17 alle 18: Nella sala Rostagno il laboratorio “Di pupi di zucchero” a cura di Dora La Duca e del maestro pasticcere Rosciglione. I bambini, con le mani in pasta, realizzeranno dei piccoli pupi di zucchero da dipingere.

 

Piazza Pretoria – Le performance della Lapa del Teatro Ditirammu e della Banda alle Ciance

 

Teatro Bellini

Dalle ore 16 alle 17: Spettacolo a cura della compagnia The Italian Performer LIS sulle musiche dei cartoni Walt Disney.

Dalle ore 18 alle 19: Laboratorio sulle danze popolari a cura di Popolarti.

 

Bunker Antiaereo sotto piazza Pretoria

Dalle ore 16 alle 19: Laboratorio per bambini del Teatro Sensi dal titolo “Scurò” a cura di Giuseppe Privinzano Babel Crew

 

Tenda a Piazza Bellini

Ore 16: Laboratorio Baby Planner sui “Balocchi di una volta” a cura di Omnia Cultura

Ore 17: Laboratorio Baby Planner su “Dolci note, suoni di zucchero” a cura di Il Giardino delle Idee

Ore 18: Laboratorio Baby Planner su “Pupiddi e strummule” a cura de La Matassa

 

Piazza Bellini – performance della Lapa del Teatro Ditirammu e della Banda alle Ciance

 

Chiesa Santa Caterina

Dalle ore 18 alle 19: Orchestra e coro Infantile Quattrocanti per un concerto di musica classica

 

1 NOVEMBRE DALLE ORE 19 ALLE ORE 23

Piazza Pretoria, nei pressi di Palazzo Bonocore

Dalle ore 19 alle 20: danze del Gattopardo messe in scena dal gruppo “Harmonia Suave”

 

Palazzo Bonocore

Proiezione Visual su fronte di Palazzo Bonocore a cura di Mapi Rizzo

 

Palazzo Bonocore

Dalle ore 20 alle 23: Nelle quattro stanze di Palazzo Bonocore saranno recitati quattro monologhi. Da “Adesso” di Fabio Ceraulo, interpretato da Laura Geraci, al monologo danzato “Lu” della performer Giovanna Velardi, da “Il fatto sta” di Rosario Palazzolo interpretato da Ludovico Caldarera al monologo “Ragnorok” di Francesco Randazzo interpretato da Giovanni Carta.

 

Palazzo delle Aquile

Dalle ore 20 alle 23: Anche a Palazzo delle Aquile andranno in scena monologhi d’autore. Nella Stanza Garibaldi “Mia madre è resuscitata” di Fulvio Abbate interpretato da Luca Carbone; nella Cappella “Picciliddra stiddra” di Francesco Randazzo interpretato da Sebastiana Erìu; nella Sala Gialla “Non è mai troppo presto” di Roberto Alajmo interpretato da Roberta Azzarone; nella Sala delle Lapidi “Amsterdam blog” di Davide Enia interpretato da Luigi Rausa; e infine nella Sala Rostagno “I fantasmi vaganti” di Evelina Santangelo interpretato da Roberto Burgio.

 

Piazza Pretoria

Dalle ore 20 alle 23: Intorno alla fontana la performance “Spoon river ironici” di Giampiero Finocchiaro, Sandro Dieli e i suoi allievi.

Dalle ore 20 alle 23: Le incursioni della Banda alle Ciance e del Circ’Opificio.

Ore 23: Le incursioni danzanti di Skeggia con danze di gruppo a cura di PopolArti.

 

Teatro Bellini

Dalle ore 20 alle 23: la performance di danza di Raffaella Mattioli, Ricchezza Falcone e il gruppo TL8 dal titolo “Buonanotte alle farfalle”.

 

Bunker Antiaereo sotto piazza Pretoria

Dalle ore 20 alle 23: Sotto Palazzo delle Aquile il Teatro dei Sensi, un percorso sensoriale per adulti dal titolo “Scurò” a cura di Giuseppe Provinzano e Babel crew.

 

Piazza Bellini

Dalle ore 20 alle 23: La performance della Banda alle Ciance e del Circ’Opificio.

 

Monastero Santa Caterina

Dalle ore 20 alle 23: Nel monastero della chiesa andrà in scena il “Parlatorio”, cinque confessioni d’autore interpretate da alcuni attori: “U pupu muzzicatu” di Lina Maria Ugolini, interpretato da Valentina Barresi; “Riflesso di farfalla” di Arturo Belluardo, interpretato da Giuditta Perriera; “La Santuzza” di Cetta Brancato, interpretato da Viviana Lombardo; “Iddra Lo Re e Dio” di Alessandra Pizzullo e interpretato da lei stessa; e infine “Confessioni di una colpa” di Rosanna Giglio, interpretato da Emanuela Trovato.

 

2 NOVEMBRE DALLE ORE 10 ALLE ORE 13

 

Palazzo Bonocore

Dalle ore 9 alle 10: Saluto istituzionale dell’assessora alle Politiche Giovanili e alla Scuola Giovanna Marano e mostra sugli elaborati delle scolaresche.

 

Palazzo delle Aquile

Dalle ore 10 alle 12: nell’atrio del palazzo di città il Teatrino dei Pupi Antimafia di Angelo Sicilia e un laboratorio di danza a cura dei PopolArti.

*Il programma potrebbe subire variazioni

 

Share.

Comments are closed.