Medici senza Frontiere all’Università degli Studi di Palermo

0

Appuntamento all’Università degli Studi di Palermo con Medici Senza Frontiere. Giovedì 18 maggio, dalle 15 alle 17, il Dipartimento di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali di via Ugo Antonio Amico, ospiterà l’incontro con François Dumont, Direttore del dipartimento di comunicazione e advocacy di Medici senza Frontiere Italia. Dumont, di ritorno da Mosul dove Msf è impegnata in prima linea per colmare le lacune dell’assistenza sanitaria, spiegherà agli studenti come “Comunicare le crisi umanitarie, l’azione di Medici senza Frontiere”.

A introdurre i lavori saranno Carla Monteleone, docente di scienza politica e relazioni internazionali, e Manoela Patti, docente di Storia Contemporanea.

Si tratta del secondo incontro con MSF organizzato dall’università di Palermo, il primo aveva visto la settimana precedente Federica Nogarotto, responsabile del dipartimento risorse umane terreno, intervenire in un confronto su “Ospedali sotto attacco”.

In occasione dell’incontro la facoltà di scienze politiche ospiterà un desk con materiale informativo a cura dei volontari del Gruppo locale di Palermo.

Il seminario è rivolto sia a studenti che al pubblico esterno. Dopo la presentazione, l’operatore risponderà alle domande di studenti e giornalisti presenti.

Medici Senza Frontiere è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo. Nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la Pace. Opera in oltre 60 paesi portando assistenza alle vittime di guerre, catastrofi naturali ed epidemie.

Il Gruppo locale di Palermo nasce nel 2011 e opera su tutto il territorio regionale attraverso attività di sensibilizzazione, di advocacy e raccolta fondi a sostegno della campagne di MSF.

Share.

Comments are closed.