Nuovo sistema elettorale per le prossime elezioni comunali

0

Cambiano le regole per le prossime elezioni comunali. Novità per la nomina dei sindaci e dei consiglieri siciliani.

Tra le novità previste vi sarà la reintroduzione dell’effetto trascinamento e il voto disgiunto. Si avrà la possibilità di votare allo stesso tempo per una lista e per un candidato sindaco, non collegati tra loro. Esprimendo una preferenza per una lista ma non per il sindaco, il voto va comunque al sindaco di quella lista. Se due candidati a sindaco riportano lo stesso numero di voti a primo turno, a decretare la vittoria sono i voti delle liste collegate o, in ultima istanza, la più giovane età. Per vincere, il candidato sindaco deve ottenere almeno il 40% delle preferenze, altrimenti si va al ballottaggio. In caso di parità dei voti, al ballottaggio vince il più anziano.

Un’altra novità è il voto di genere. In ogni lista di 40 candidati dovranno esserci almeno 13 presenze femminili. In questo modo assistiamo all’incremento delle donne nelle liste comunali. Inoltre, l’elettore può esprimere due preferenze, che devono però essere per un uomo e per una donna; in caso non si voti secondo questa regola viene resa nulla la seconda preferenza. Una lista deve raggiungere almeno il 5% per ottenere i seggi in Consiglio comunale.

Il sindaco che vince al primo turno ottiene il premio (cioè il 60% dei seggi, quindi 24 consiglieri), solo se le sue liste hanno preso il 40%. Al ballottaggio, il sindaco vincente ottiene comunque il premio a meno che le altre liste coalizzate non abbiano almeno il 50% dei consensi. Al calcolo della soglia del premio, concorrono solo le liste che hanno superato il 5%. Un seggio va di diritto al miglior candidato sconfitto che ottiene almeno il 20% delle preferenze.

Anche per le circoscrizioni valgono il voto disgiunto, il voto di genere e l’effetto trascinamento.

Vincenza Ferini, Rossella Portale, Viviana Manzo, Federica Cataldo, Giusy Messina, Denise Mistretta, Alejandro Grammauta  – articolo scritto nell’ambito dell’attività di Alternanza scuola/lavoro “Conoscere il quotidiano” – il giornalismo dalla teoria alla pratica. LICEO DANILO DOLCI, PALERMO.

Share.

Comments are closed.