Omicidio Beppe Montana – Il ricordo di Orlando a 32 anni dall’agguato mafioso di Porticello

0

A 32 anni dall’agguato mafioso in cui, il 28 luglio del 1985, venne ucciso a Porticello, il Sindaco Leoluca Orlando ha ricordato oggi Beppe Montana, Dirigente della sezione “Catturandi” della Squadra Mobile di Palermo.

“Beppe Montana – ha dichiarato il Sindaco – faceva parte di un formidabile gruppo di investigatori coraggiosi e di talento e riuscì ad arrestare numerosi latitanti ed a contrastare efficacemente i loschi affari di Cosa nostra, dal traffico di droga a quello delle armi.

Fu per questo, ma anche per la sua azione di instancabile divulgatore della cultura della legalità tra i giovani e nelle scuole, che la mafia ne decretò la condanna a morte.

Il suo assassinio avvenne in un’epoca barbara e crudele in cui fedeli servitori dello Stato erano costretti a lavorare in un clima ostile anche all’interno delle stesse istituzioni”.

Share.

Comments are closed.