Browsing: Dentro la Notizia

Lo scenario politico, visibile anche a coloro che non vogliono vedere e ascoltare, offre la possibilità di potere percepire e immaginare, sin da adesso, il futuro della nostra regione se gli attori politici che agitano e determinano tale scenario dovessero essere confermati dal voto popolare del prossimo 5 novembre. L’attuale scenario politico ha radici lontane, originato, a parere di chi scrive, nel momento in cui la Porta di Brandeburgo fu aperta dalla pressione di un popolo, quello tedesco dell’Est, che amava uscire dall’influenza sovietica ed era amante della libertà, di quella libertà, imprenscindibile alla nostra condizione di umano e senza…

Le elezioni regionali sono ormai alle porte. Il voto è un atto relativamente semplice, ma anche un atto che traduce con immediatezza le preferenze dei singoli elettori. Con il voto gli elettori esprimono preferenze di grande importanza, il candidato che dovrà essere eletto, ovvero il governo che dovrà essere insediato. I cittadini siciliani il 5 novembre saranno chiamati a eleggere il presidente e la coalizione che dovrà governare in Sicilia nei prossimi cinque anni. Sia subito chiaro: da parte di chi scrive, non uscirà mai una parola, una frase sull’operato del governo regionale in carica il cui mandato scade proprio…

In politica la voglia di appartenenza alla propria comunità sta crescendo, come la delusione per un sistema di partiti che ha dimenticato i valori di riferimento ed i bisogni perché, come afferma Edmund Hursell, “Ogni io ha una patria originaria”. E’ un grave errore sottovalutare una politica localistica che vuole sostanzialmente una consonanza con la terra, i costumi, le tradizioni locali e una loro difesa. E così una nuova consapevolezza sta crescendo in Sicilia, nelle grandi città, nei paesini come nei piccoli quartieri, con un bisogno di partecipazione e rappresentanza per una “appartenenza” intesa come identità storica, culturale, politica. E…

Sul sito istituzionale del Comune di Palermo è stato pubblicato un avviso pubblico, proposto dall’Area della Cultura, con lo scopo di individuare un soggetto economico culturale che possa organizzare per conto dell’Amministrazione comunale un evento dedicato alla musica Jazz, denominato “PALERMO JAZZ FESTIVAL 2017”. L’idea è quella di realizzare, per gli amanti del jazz e per i numerosi appassionati della musica di qualità, una serie di iniziative diversificate, capaci di animare la città e di offrire momenti di studio, di approfondimento e di ascolto. Il festival dovrà prevedere la collaborazione e il confronto di artisti locali con artisti di fama…

Un articolo apparso il 15 agosto, su Repubblica Palermo, dal titolo “E se il problema della Sicilia fossero i siciliani e non l’autonomismo?”, a firma di Francesco Palazzo, pone a tutti noi una domanda di non poco conto in vista delle elezioni regionali del prossimo 5 novembre. La domanda è la seguente: “ma possibile che da tutto il resto della società siciliana nulla arrivi in termini di analisi, strategie, proposte, programmi e nomi?”. Perché questa, è una domanda di non poco conto? Perché travalica l’ambito naturale in cui le risposte possono trovare cittadinanza e pone a tutti noi una riflessione,…

Il Comune di Palermo da oggi aderisce ufficialmente allo SPID, il Sistema Pubblico d’Identità Digitale.  Lo SPID, nato per semplificare il rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione, rappresenta il documento di identificazione online del cittadino, attraverso cui è possibile utilizzare in sicurezza i servizi pubblici online.   I dettagli dell’accordo, stipulato il 10 luglio 2017 tra l’Agenzia per l’Italia Digitale “AgID” ed il Comune di Palermo, sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa svoltasi oggi pomeriggio a Villa Niscemi, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, il Sindaco Leoluca Orlando, l’Assessora all’Innovazione ed alle Partecipazioni Comunali, Iolanda Riolo ed  il…

E’ stata registrata dalla Corte dei Conti, lo scorso 14 giugno, la delibera CIPE sul “Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014 – 2020 che assegna la somma di circa 800 milioni di euro in favore dei progetti inseriti nel Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, individuati dal DPCM 6 dicembre 2016. Con la delibera del CIPE viene finanziato il progetto della Città di Palermo che, per € 17.999.905,00, prevede interventi nei quartieri San Filippo Neri, Marinella, Tommaso Natale, Sferracavallo, Partanna e Mondello. Si tratta di Interventi di riqualificazione urbana per la…

Ha avuto luogo il 22 giugno, presso la Sala Sciascia di Palazzo Comitini, sede della Città Metropolitana di Palermo, il primo incontro territoriale di co-design nell’ambito del Progetto “Metropoli Strategiche”. L’incontro promosso dall’ANCI nazionale ha avuto l’obbiettivo di accompagnare i cambiamenti organizzativi e lo sviluppo delle competenze legate alle innovazioni istituzionali nelle Città Metropolitane. Il progetto “Metropoli Strategiche” interviene su tre importanti ambiti tematici: la semplificazione amministrativa in materia edilizia e urbanistica, i piani di riassetto istituzionale e organizzativo dell’area metropolitana e i piani strategici metropolitani. Erano presenti per ANCI: Paolo Testa (Responsabile del Progetto), Valentina Piersanti (coordinatore del progetto),…

La Consulta della Pace del Comune di Palermo comunica la firma del proprio portavoce Francesco Lo Cascio, alla legge di iniziativa popolare per la modifica dell’attuale normativa in materia di migrazioni, la cosiddetta “Bossi-Fini”. La proposta è sostenuta da una vasta rete di Associazioni e Movimenti. La proposta di legge si propone come una nuova normativa quadro sull’immigrazione e si sviluppa sui principi di “accoglienza, lavoro, integrazione, diritti”. Chiede di introdurre il permesso di soggiorno temporaneo di 12 mesi per facilitare l’incontro tra lavoratori stranieri e datori di lavoro italiani; la reintroduzione del sistema dello sponsor, previsto dalla Turco-Napolitano; un permesso di soggiorno…

L’Ufficio del Piano Tecnico del Traffico ha emesso due ordinanze – la 810 e la 811 del 31 maggio 2017 – con le quali viene disposta, una nuova regolamentazione viaria, rispettivamente, della “ZTL PALERMO ARABO NORMANNA” e della “ZTL MAQUEDA”. La nuova regolamentazione si è resa necessaria in virtù del notevole incremento della circolazione pedonale nelle aree interessate e dell’esigenza di tutelare la sicurezza pubblica. Sostanzialmente, i ciclisti potranno andare su tutta l’area ma con l’obbligo di dare precedenza ai pedoni e non avranno più corsia riservata su via Vittorio Emanuele. Su via Maqueda la pista ciclabile è in vigore a…

1 2 3 4 9