Al Teatro Massimo presentato il progetto Giardini Condivisi

0

Un luogo in cui il tatto incontrerà il suono, in cui l’arte prenderà vita grazie a giovani talenti che conosceranno la sensibilità, la passione e la bellezza che si nascondono dietro uno spartito, una sceneggiatura, una favola. Verrà realizzato in via Paganini 4/6, entro giugno, il primo giardino sensoriale di Palermo che sarà anche un grande palcoscenico all’aperto. È lo scopo del progetto Giardini Condivisi, presentato questa mattina, 23 marzo, alla sala Onu del Teatro Massimo. Un piano che oltre ad avvicinare i ragazzi alla natura, mira anche a far conoscere loro l’arte a 360 gradi. Come? Creando la compagnia, TeaTroTascabile, composta da giovani talenti selezionati con un bando pubblico. Il modulo di partecipazione è già scaricabile dalla pagina Facebook “Giardini Condivisi”. Per partecipare alle selezioni basta inviare la domanda di iscrizione all’indirizzo di posta elettronica infogiardinicondivisi@gmail.com.

Share.

Comments are closed.