Riattivato il nuovo Sportello “Fare Impresa”

0

È stato presentato venerdì 13 ottobre, a Palazzo delle Aquile, il nuovo sportello “Fare Impresa”, promosso dall’Amministrazione comunale e gestito dall’Opera Don Calabria, associazione iscritta nell’elenco dei soggetti accreditati ai servizi per il lavoro, che ha partecipato ad un avviso pubblico.

Presenti all’incontro con la stampa, tra gli altri, il Sindaco, Leoluca Orlando, l’Assessora al Lavoro Giovanna Marano, il responsabile della stessa associazione, Alessandro Padovani ed i Presidenti della II, V e VII Circoscrizione, Mario Greco, Fabio Teresi e Giuseppe Fiore

Le attività dello sportello saranno svolte, a giorni alterni, nelle sedi della II Circoscrizione (Via San Ciro), V (Largo Pozzillo) e VII  (Via Duse)  per tre giorni alla settimana. A queste sedi, a breve se ne aggiungerà una quarta.

“Lo sportello “Fare Impresa” è la conferma del cambio culturale di questa città – dichiara  Orlando  – che passa dell’assistenza sociale intesa come soddisfazione individuale e logiche prevalentemente clientelare a una servizio reso per migliaia di cittadini perché questa amministrazione crede nel decentramento ponendolo come primario obiettivo.

Dunque, i cittadini della seconda, quinta e settima circoscrizione, zone che noi non consideriamo periferiche, ma veri e propri quartieri, attraverso l’attivazione di questi tre sportelli, hanno un nuovo modo di usufruire dei servizi comunali”.

“La riattivazione dello sportello – sottolinea Giovanna Marano – ha l’obiettivo di fornire un servizio che sul tema del lavoro agevoli la creazione di nuove opportunità lavorative e faccia sentire le persone accompagnate e prese in carico sul tema.

L’articolazione nel territorio attraverso la presenza in tre circoscrizioni ha  il significato di volere decentrare i servizi innovativi della nostra Amministrazione Comunale e proiettarli in una dimensione in cui rispondano dove si senta più bisogno del servizio”.

La sede fissa non itinerante del servizio sarà destinata a Palazzo Magnisi,  nella stessa sede in cui oggi è disponibile lo sportello Eurodesk  che informa e accompagna sul programma Erasmus plus . .

I servizi per il cittadino:

Accogliere ed informare l’utenza sulle possibilità in essere per la realizzazione di attività connesse al mondo del lavoro (formazione, tirocini, apprendistato, etc.);

Pianificare colloqui di orientamento mirati alla realizzazione di progetti professionali personalizzati;

Offrire sostegno e collaborazione nella stesura del curriculum vitae e preparazione alla conduzione dei colloqui di lavoro;

Organizzare seminari formativi sulle tecniche di ricerca del lavoro;

Effettuare lo scouting delle opportunità occupazionali;

Prevedere interventi specifici di orientamento rivolti all’utenza interessata a lavorare nei paesi della Comunità Europea (Servizio Eures)

Promuovere ed organizzare tirocini, sia formativi che di orientamento;

Promuovere percorsi formativi personalizzati;

Promuovere e attivare gli strumenti di transizione scuola/lavoro/impresa;

Supportare alla creazione di impresa nella definizione dell’idea imprenditoriale, nell’analisi di mercato  e nell’individuazione di agevolazioni e finanziamenti;

Assistere al Ricollocamento o Outplacement ai sensi della normativa nazionale e regionale vigente.

I servizi per l’impresa:

Avviare percorsi di marketing territoriale verso e con le imprese;

Organizzare attività di preselezione in favore delle imprese richiedenti tale servizio;

Promuovere i profili, le competenze e le professionalità dei lavoratori presso il sistema imprenditoriale;

Informare e fare consulenza per l’accesso agli strumenti agevolativi delle fonti di finanziamento regionali, nazionali e comunitarie;

Effettuare lo scouting delle opportunità occupazionali;

Assistere al Ricollocamento o Outplacement ai sensi della normativa nazionale e regionale vigente.

 

 

Share.

Comments are closed.